Scopri i consigli per investire nel social customer care
Creiamo contenuti efficaci e prodotti digitali per aiutare le aziende ad utilizzare al meglio i canali di comunicazione online.
Digital strategy, strategic management, social media management, social PR, web design, web developer, app, copy writing, web writing, content marketing, we advertising, social advertising, web analytics, web marketing
23157
post-template-default,single,single-post,postid-23157,single-format-standard,et_monarch,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.4,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive,et_divi_builder
 

Perché investire nel social customer care?

social customer care

Perché investire nel social customer care?

Hai sentito parlare di social customer care e probabilmente ti stai chiedendo perché valga la pena investire. I motivi sono molto semplici e riguardano i clienti. Oggi, con i canali web che fanno parte della nostra vita quotidiana, i clienti sono tante cose, ma non certo persone che vogliono soffrire. Ecco perché è fondamentale rispettarli se si ha intenzione di farli tornare sui canali del brand e avere più chance di convincerli a comprare.

social customer care

I numeri che non mentono

Per capire ancora di più per quale motivo vale la pena investire nel social customer care ti diamo qualche numero (i numeri non mentono). Secondo un recente studio di Conversocial, più del 67% dei consumatori è convinto che le interazioni positive siano fondamentali per convincere a tornare sui canali di un brand.

I brand, dal canto loro, devono ricordare che i consumatori non amano sprecare soldi e tanto meno amano sprecare tempo. Fondamentale è quindi rendere l’attesa il più possibile piacevole, anzi indimenticabile.

Tra le soluzioni di social customer care preferite dagli utenti ci sono senza dubbio i messaggi privati. Essenziale al proposito è la cura nel maneggiare lo strumento. Questo significa evitare comunicazioni pervasive non richieste e rispondere solo alle effettive domande da parte dei fan, in modo da non scoraggiarli per le successive interazioni.

Non dimenticare la personalizzazione delle risposte

Concludendo questo excursus sul social customer care è bene ricordare che le piattaforme di networking hanno senza dubbio velocizzato le comunicazioni, ma hanno anche dato l’opportunità ai brand di interagire in maniera personalizzata con i fan.

La tentazione di ricorrere a sistemi di risposta automatica è forte, ma non bisogna mai dimenticare che il rischio, se il bot non è di ottima qualità, è quello di non rispondere affatto. Ultimo ma non meno importante consiglio è quello, se si ha una realtà minimamente strutturata, di lavorare sulla qualità della comunicazione dei dipartimenti che interagiscono con i clienti, in modo da farsi trovare pronti a eventuali crisi.

 

 

Tags:
mm

Beatrice Verga

Milanese trapiantata in Brianza, amante del cappuccino con la cannella e della parola scritta in tutte le sue forme, sono riuscita a renderla il centro nevralgico della mia vita professionale, coniugando con gioia cuore e cervello.

No Comments

Post a Comment

Pin It on Pinterest

Shares